Inaugurata la mostra fotografica curata dal Prof. Gambardella

GAMBARDELLA 1

 

 

La mostra è aperta dal 10 Ottobre al 15 Novembre

 

 

 


GAMBARDELLA 2Mercoledì 10 ottobre alle ore 18:30, alla presenza del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, degli Assessori Comunale e regionale all'urbanistica, Carmine Piscopo  e Bruno Discepolo è stata inaugurata presso il complesso monumentale di San Domenico Maggiore di Napoli la mostra internazionale di architettura dal titolo "Metropoli novissima", promossa dalla Fondazione Annali dell'Architettura e della Cittá, e curata dal prof. Cherubino Gambardella.

La mostra, dedicata ai "tessuti urbani periferici", si struttura come un unico percorso urbano che accompagna lo spettatore attraverso suggestioni, idee e progetti di alcuni tra i più grandi protagonisti dell'urbanistica e dell'architettura internazionale. 

Sono "luoghi difficili": periferie, aree ai confini delle megalopoli, spesso degradate e scialbe. Alcuni, però, le vedono come spazi da rigenerare, da cui scacciare il degrado a favore della collettività. Per diventare, finalmente, "siti di resistenza e di invenzione, rappresentanza di una città capace di rinnovarsi su sé stessa". Così, quarantadue progettisti e architetti da tutto il mondo ridisegnano la periferia in "Metropoli Novissima", mostra fotografica allestita fino al 15 novembre.

GAMBARDELLA 3Gambardella, professore ordinario di Progettazione architettonica all'università Vanvitelli, crea una mostra che "riformula le periferie, ma senza scadere in luoghi comuni o oleografie". Le immagini affisse, ritraggono progetti (già realizzati) "che migliorano il concetto di metropoli come formula di successo - prosegue Gambardella -  Metropoli che, oltre a innovazione, creatività e altri fattori positivi, porta inevitabilmente anche il degrado. Sconfiggerlo è una sfida di architetti e ingegneri". Sulla superficie dello "Skyline rosso", sono presenti anche dei piccoli fori: "Sono mirini speciali - conclude il curatore - Guardandovi dentro, si possono vedere frammenti di vita quotidiana, da tavoli a vestiti e mobili, come in un grande bazar domestico ispirato alle opere di Ilya ed Emilia Kabakov. Perché la periferia non è soltanto uffici e industria, ma anche di case, vita di tutti i giorni". 

La mostra Metropoli Novissima sarà visitabile presso il Complesso di San Domenico, Sala ex Biblioteca, fino al 15 novembre 2018. Orario visite, dalle 10 alle 19, ingresso libero.

 100mete

 100progetti

 100hotel

 100eccellenze

© 2017 RD Editore | Powered by Horsecom

Search