giovinazzo 2

 

 

Giovinazzo






giovinazzo 1Da un lato l’azzurro del mare che la lambisce, dall’altro una distesa di ulivi secolari dai quali si produce un ottimo olio. Si presenta così Giovinazzo, ridente cittadina a una manciata di chilometri da Bari. La sua non è una bellezza sfrontata ma deliziosamente svelata.

Non grida, come le tipiche città di mare, ma sussurra. Ha in sé la forza del maestrale ma anche la riservatezza della campagna, un dualismo che si sprigiona anche dall’humus dei suoi circa 20mila abitanti. Il toponimo medievale Juvenatium rimanda alla romana Natiolum e alle mura rinnovate da Nerva Traiano nel II sec. D. C. . Le mura attuali, del XV sec., rimaneggiate nei secoli XIX e XX, cingono in parte il nucleo storico della città.

Il borgo antico è uno dei meglio conservati non solo della Puglia. Al suo interno si può ammirare la Cattedrale duecentesca, in tipico stile romanico-pugliese con il suo celebre rosone e la cripta del 1150. Il tempio conserva l’antica icona bizantina della Madonna di Corsignano, protettrice della città. In prossimità della Cattedrale, si nota il seicentesco Palazzo Ducale voluto dalla famiglia Giudice, ultimi feudatari della città. Ma tra i bianchi vicoli del borgo è tutto un susseguirsi di chiese, da quella barocca di S. Maria di Costantinopoli a quella singolare dello Spirito Santo, caratterizzata dalla sua copertura a cupolette di trullo, fino ad arrivare alla più piccola, la chiesa di San Lorenzo consacrata nel 1305. E tra ariose piazzette, vicoli e archi del borgo medievale si stagliano anche storiche e affascinanti dimore: la sontuosa corte de Ritiis, il rinascimentale Palazzo Saraceno, l’alto-medievale Palazzo Spinelli- Sagarriga, in cui visse il giovinazzese Matteo Spinelli, duecentesco cronista in prosa volgare del Regno di Napoli. Nelle campagne che la circondano, ricoperte perlopiù da uliveti, ci si imbatte in torri, ville, masserie fortificate e chiesette del I° millennio. Ma chi arriva a Giovinazzo non può perdersi anche le grandiose chiese settecentesche di S. Agostino e S. Domenico. Imperdibile in quest’ultima il preziosissimo dipinto raffigurante ‘San Felice in cattedra’ del 1542, opera del grande artista veneto Lorenzo Lotto, tra i principali esponenti del Rinascimento veneziano del primo ‘500. La chiesa si affaccia sulla sconfinata piazza Vittorio Emanuele II cinta da eleganti palazzi ottocenteschi, la cui caratteristica sono le tipiche persiane verdi e le colonne neoclassiche che adornano le facciate, e dal grandioso ex Istituto Vittorio Emanuele II, già settecentesco monastero e imponente fabbrica. Oggi, l’Amministrazione comunale di Giovinazzo, guidata dal sindaco Tommaso Depalma, continua a puntare sulla salvaguardia dell’integrità storica e sulla tutela del borgo antico rilanciandone la sua immagine anche attraverso grandi opere di urbanistica. Nell’ultimo quinquennio sono stati rifatti i due Lungomari, di Ponente e di Levante. Quest’ultimo, peraltro, ha ottenuto il prestigioso ‘Premio Urbanistica 2016’ che si svolge alla Triennale di Milano. Il premio è stato conferito sulla base delle preferenze espresse dai partecipanti ad ‘Urbanpromo’ e sulla valutazione di una giuria composta dai più qualificati docenti delle Università di Architettura Urbanistica italiane. Un riconoscimento straordinario per l‘eccezionale livello qualitativo dell’opera e, più in generale, per l’interesse da parte dell’Amministrazione su temi come la rigenerazione urbana e la valorizzazione turistica di Giovinazzo. Una visione che il sindaco Depalma ha definito “Giusta, corretta e moderna, pensata e realizzata per la nostra città”.giovinazzo 3

News 100 Mete

video

gallery

video

100mete1

sfoglia

 100mete

 100progetti

100ambasciatori

 100eccellenze

© 2019 RDE sas | Piazza Guglielmo Marconi 15, 00144 Roma
P.Iva: 14270891006

Search

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.riccardodellannaeditore.it (“Sito”) gestito e operato dalla Riccardo Dell'Anna Editore S.r.l., con sede in Piazza G. Marconi, 15 - 00144 - Roma - RM (Italia). P.IVA 12808061001


I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.


La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:

I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:

I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Open Source Solutions utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Open Source Solutions non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Open Source Solutions a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Open Source Solutions si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:

I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.


Cookies essenziali: 

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:

Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:

Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Open Source Solutions
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)



Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.


E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Open Source Solutions.