1

 

 

Antonello Venditti

 

 

 


Celebre cantautore italiano, tra i più conosciuti e apprezzati. Un timbro vocale riconoscibile e peculiare, una musicalità personalissima e una poetica intensa, ne fanno una delle figure più iconiche della musica leggera italiana. Contraddistinto da una lunga attività, iniziata nel 1972, e da una vasta discografia di successo. Considerato tra i massimi esponenti della scuola romana, ha conquistato diverse generazioni di pubblico.

Si avvicina alla musica da giovanissimo, studiando pianoforte e componendo canzoni: basti pensare che uno dei suoi brani divenuti tra i più iconici, ovvero Roma Capoccia, risale a quando il cantautore aveva solo 14 anni. Gli anni degli esordi sono legati ai fasti di uno storico locale romano, il Folkstudio, che ha avuto un grande ruolo nel successo della scena romana di quell’epoca. Condivide alcune importanti esperienze iniziali con l’altrettanto celebre Francesco De Gregori, col quale per un breve, sperimentale periodo, costituisce un duo.

Lo strepitoso successo di Venditti non tarda ad arrivare: nel 1975 è saldamente in testa alle classifiche con brani memorabili, e da allora la sua fama non ha conosciuto battute di arresto. Ricordiamo alcune sue canzoni di indiscussa fama: Lilly, Amici Mai, Ci vorrebbe un amico, Notte prima degli esami, Sotto il segno dei Pesci, Sara, In questo mondo di Ladri, Ricordati di me, Che fantastica storia è la vita, Unica.

Con più di 30 milioni di dischi, è tra i cantautori che hanno venduto di più nella storia della musica italiana. La sua antologia più completa, un cofanetto di tre CD intitolato Diamanti, rimane nella classifica dei dischi più venduti per quasi un anno vendendo oltre 250.000 copie. La sua discografia in studio comprende quasi venti album, tra cui ricordiamo Lilly, Sotto il segno dei Pesci, Buona Domenica, In questo mondo di ladri, Benvenuti in Paradiso, Che fantastica storia è la vita, senza contare quelli registrati dai suoi concerti, il cui successo di pubblico è tra le altre costanti della sua carriera. Numerose anche le raccolte e le prestigiose collaborazioni con altri artisti italiani, tra cui Lucio Dalla, Ivan Graziani e il già citato De Gregori. Ha scritto brani per Milva, Mia Martini, Michele Zarrillo e altri. È anche produttore, e ha pubblicato alcuni dischi in Germania e Spagna. Per i suoi meriti artistici gli sono stati assegnati nel tempo diversi premi, tra cui il Dante d’Oro, attribuitogli dal circolo letterario dell'Università commerciale Luigi Bocconi, in virtù del contributo della sua opera omnia al cantautorato italiano, il Telegatto di platino, lo Special Achievement Award in Music della National Italian American Foundation (NIAF), e altri.

Oltre all’amore, fondamentale è il riferimento, nei suoi testi, a temi importanti di attualità e sfondo sociale. Molte delle sue canzoni infatti;trattano di argomenti come droga, prostituzione, emarginazione, trattati con incisiva delicatezza e con la sua inconfondibile poetica.

 100mete

 100progetti

 100hotel

 100eccellenze

© 2017 RD Editore | Powered by Horsecom

Search