1

 

 

Alessandra Guidi

 

 

 


Nella carriera prefettizia dal 1990, il prefetto Alessandra Guidi ricopre, da maggio del 2017, l’incarico di Vice Capo della polizia con funzioni di coordinamento e pianificazione delle Forze di polizia, dopo aver diretto, per otto mesi, l’omonimo Ufficio presso il Dipartimento della Pubblica sicurezza.

Nata a Roma nel marzo 1960, è laureata in giurisprudenza presso l’Università la Sapienza di Roma ed è abilitata all’esercizio della professione forense.

Dal 1993 al 2002 matura una approfondita esperienza nelle varie articolazioni dell’Amministrazione dell’interno, sviluppando competenze specifiche nei settori dell’organizzazione del personale e dell’ordine e della sicurezza pubblica, con particolare riguardo alle problematiche dell’antimafia e degli appalti, ricoprendo tra l’altro l’incarico di componente il Comitato di coordinamento per l’alta sorveglianza sulle grandi opere (C.A.S.S.G.O.), organismo di cui, nel febbraio 2014, assumerà la presidenza.

Negli anni dal 2002 al 2012, con la qualifica di viceprefetto, le viene affidata la responsabilità della direzione di aree strategiche nell’ambito del Gabinetto del Ministro, prima nel campo dell’ordine pubblico e poi in quello della protezione civile.

Nella lunga esperienza presso il Gabinetto ha rivestito importanti incarichi in vari Gruppi di lavoro e dal novembre 2006, per 7 mesi, ha ricoperto il ruolo di sub-commissario prefettizio presso il Comune di Gaeta.

Da gennaio 2012, con la nomina del prefetto Cancellieri a Ministro dell’interno, entra a far parte della segreteria del Ministro, assumendone la direzione nel novembre successivo. Alla fine di quel mese viene nominata prefetto e le viene affidato anche l’incarico di Vice capo di gabinetto.

Come Capo Segreteria segue poi il Ministro Cancellieri al Ministero della Giustizia, dove rimane sino a febbraio 2014. Rientra quindi al Ministero con funzioni di coordinatore del C.A.S.S.G.O., in un periodo particolarmente impegnativo per tale struttura, composta da rappresentanti dell’Anac, della Direzione nazionale antimafia, delle Forze di polizia e della Dia, chiamata a monitorare ed indirizzare i controlli antimafia in occasione di interventi di rilevanza strategica per il Paese. Nel giugno del 2015 è nominata prefetto di Arezzo.

Nel periodo di servizio nella provincia toscana si dedica con grande impegno e dedizione al rafforzamento della rete di collaborazione con le Amministrazioni locali, avviando significative iniziative sia nel campo della sicurezza partecipata, sia nei settori dell’accoglienza e dell’integrazione, anche attraverso la stipula di protocolli d’intesa e l’organizzazione di seminari e convegni, sino al suo rientro al Ministero nel settembre del 2016.

Alessandra Guidi parla correntemente inglese ed è autrice di diverse pubblicazioni scientifiche. Risiede a Roma con il marito, i suoi due figli, Elena e Marco, ed il suo adorato labrador, Luna.

 100mete

 100progetti

 100hotel

 100eccellenze

© 2017 RD Editore | Powered by Horsecom

Search