Fincantieri: l’eccellenza italiana progetta le crociere del futuro

FINCANTIERI mod

 

 

Fincantieri: l’eccellenza italiana progetta le crociere del futuro





Fincantieri ha sottoscritto con Princess Cruises, controllata dal colosso delle crociere Carnival, un protocollo d'intesa per la costruzione di due navi da 175mila tonnellate a Lng (gas naturale liquefatto). Lo si legge in una nota in cui viene indicato che le imbarcazioni, che saranno costruite nel cantiere di Monfalcone, saranno le più grandi finora realizzate in Italia, con consegne previste per la fine del 2023 e la primavera del 2025. Le navi ospiteranno circa 4.300 passeggeri e saranno le prime della flotta di Princess Cruises ad essere alimentate primariamente a metano. I tecnici di Fincantieri spiegano si tratti della tecnologia di propulsione “più avanzata e a minor impatto ambientale dell’industria navale, nonché del combustibile fossile più ecologico al mondo, che abbatterà significativamente le emissioni atmosferiche e l’utilizzo di gasolio”.FINCANTIERI CARNIVAL CORPORATION JPG 1

L’amministratore Giuseppe Bono dice: "Sono fiero di estendere ulteriormente la nostra consolidata partnership con Princess Cruises, un brand a cui siamo legati dal nostro ritorno nel comparto crocieristico nel 1990. Siamo convinti che non esistano traguardi più significativi per ribadire le leadership di mercato acquisite, che consentono di mantenere solido il rapporto tra il nostro paese e il gruppo Carnival, il maggiore investitore straniero in Italia, e nel contempo preservare competenze e incrementare l'occupazione".

 100mete

 100progetti

 100hotel

 100eccellenze

© 2017 RD Editore | Powered by Horsecom

Search