Silvia Candiani firma il contratto: Microsoft digitalizzerà Invitalia

digital transformation

 

 

Silvia Candiani e Domenico Arcuri per la digital transformation





Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia, e Silvia Candiani, amministratore delegato di Microsoft Italia, hanno siglato un protocollo d’intesa finalizzato alla digitalizzazione dell’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, di proprietà del Ministero dell'Economia.

 “Siamo orgogliosi di cooperare con Invitalia per accompagnarla nel proprio percorso di trasformazione digitale, perché siamo sicuri che le nuove tecnologie sapranno dare ulteriore impulso alla crescita economica del Paese, contribuendo all’azione strategica dell’Agenzia a supporto dello sviluppo, dell’occupazione e del rilancio delle aree di crisi e del Mezzogiorno. Invitalia ha già supportato 840 startup innovative e sostenuto oltre 114.000 iniziative con l’Autoimpiego, ma è importante che questi fondi siano ben orientati su realtà con un grande potenziale, che crescendo possano giocare un ruolo per la competitività del territorio. Grazie al nuovo Digital Lab uniremo le forze per dar vita a progetti d’innovazione sostenibile, che facendo leva su Cloud Computing e Artificial Intelligence, possano migliorare il processo di valutazione ed erogazione dei finanziamenti nel segno di una maggiore rapidità e sicurezza, rendendo così più accessibili i fondi per le idee e organizzazioni più promettenti”, ha dichiarato Silvia Candiani.invitalia microsoft

Verrà creato un centro di competenza per realizzare una piattaforma che svolga azioni di esplorazione, analisi e valutazione della qualità e dell’impatto delle richieste. A tal fine Microsoft metterà a disposizione i propri esperti per definire le strategie necessarie a sviluppare nuovi servizi, avviare test tecnici e creare progetti pilota.

Invitalia avrà inoltre la possibilità di sfruttare moderne soluzioni di collaborazione, sistemi gestionali e di far leva sulla piattaforma cloud Microsoft Azure, beneficiando degli strumenti di analisi, degli strumenti di machine learning e delle funzionalità di Intelligenza Artificiale.

Tutto ciò permetterà di interagire facilmente con la piattaforma informatica dell’Agenzia per richiedere le agevolazioni e conoscere in tempo reale lo status della propria domanda di finanziamento. Una maggiore attenzione alla gestione e analisi di Big Data consentirà un’elaborazione più efficace delle informazioni e una maggiore proattività nell’individuare i target più adatti ai singoli incentivi.

 100mete

 100progetti

 100hotel

 100eccellenze

© 2017 RD Editore | Powered by Horsecom

Search